ROTZO un paese da scoprire

 

 

 

 

ROTZO offre al visitatore diversi itinerari sui quali poter praticare l'escursionismo durante le quattro stagioni, ma soprattutto d'estate, la stagione ideale per compiere delle belle passeggiate durante le quali è possibile osservare da vicino la ricca flora e la stupenda fauna che caratterizza questo piccolo paese di montagna. Nella parte del Sito relativa alla flora e alla fauna è possibile ammirare alcuni particolari di fiori o animali che il visitatore, rispettando la natura , potrà incontrare nel corso delle passeggiate che ci accingiamo a descrivere. Questi percorsi, sono caratterizzati da diversi gradi di difficoltà, adatti quindi ad ogni livello di capacità di chi ama farsi " quattro passi " o " quattro pedalate in mezzo al verde.

Sentieri C.A.I.




Passeggiate

 


 



 

631: Pedescala - Castelletto di Rotzo. Sentiero delle Banchette.
Dislivello m.500 Tempo percorrenza ore 1.40

L'itinerario propone un'escursione semplice e poco impegnativa lungo un fondamentale percorso di collegamento tra la Val d'Astico e l'Altopiano dei Sette Comuni usato fino ai primi del 1900 soprattutto per il trasporto del legname .


L'avvio è dal centro di Pedescala (m.324), a nord della chiesa, dopo aver lasciato la strada per Rotzo e aver percorso Via Asiago. Al di là delle case , in direzione nord. Il tracciato, ampio e ed evidente, sale nel primo tratto in prevalente direzione nord, intersecando presto la provinciale che sale sull'altopiano, attraversata la quale , il percorso , sempre regolare nella pendenza, s'innalza attraverso tornanti ora più ora meno distesi, fino a superare , a quota 660 la parete delle Banchette( una breve deviazione in salita permette di accostarsi alla interessante voragine carsica delle Banchette) . Oltrepassate le Gallerie ( una ragnatela di fortificazioni militari sotterranee) , si interseca nuovamente la strada asfaltata, dopo aver incontrato i primi ripiani che annunciano l'altopiano. Attraversata la provinciale, si continua , per terrazze in parte degradate , in direzione est, per raggiungere l'ultimo tornante della provinciale , a sud dell'abitato. Per la strada asfaltata si raggiunge in breve il centro della frazione di Castelletto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Copyright © 2001-2009 Slaviero Bruno & Ferraresi Massimo. Tutti diritti riservati.